Francesca Bonafini

Da "Mangiacuore" (Fernandel, 2008) a "Celestiale" (Sinnos, 2018) : l'archivio delle mie pubblicazioni, presentazioni, readings, rassegna stampa

Tag: Elegie duinesi

Allegria di naufragi

“Il naufragio ci ricorda che non siamo onnipotenti, e che tutte le nostre certezze sono fatte di sabbia, e che il sapere, se davvero coincide con la saggezza, non ha niente a che fare con la sicumera e con lo sfoggio. Perdersi è salvifico, perdersi ci dice chi siamo, ci ricorda una parola bellissima: umiltà, che viene da humus, terra. Noi questo siamo: terra. Che poi humus nel linguaggio corrente significa terreno molto fertile, e noi possiamo essere molto fertili, possiamo generare bellezza, perché l’umiltà ci rende più capaci di creare armonia anziché conflitto o, per lo meno, di porre le basi per una convivenza il più possibile rispettosa, e quindi pacifica. E infine, il naufragio forse ci insegna anche l’allegria, e qui mi riferisco a quel meraviglioso titolo ungarettiano, Allegria di naufragi: il naufragio talvolta rinnova l’attaccamento alla vita, malgrado tutto.”

Dall’intervista uscita su Tribuna Italia.

Il nutrimento di settembre: Rainer Maria Rilke

Per la mia rubrica Mandibola. I nutrimenti di Bonnie sul mensile Stra Occupati ho scelto per settembre le Elegie duinesi di Rainer Maria Rilke (prima edizione 1923 – Einaudi 1978).
Tema del mese di Stra Occupati: “Ci si mette molto tempo per diventare giovani” (Pablo Picasso). La copertina di questo mese è di Hernàn Chavar.

stra tre cover jpg

La mandibola rilkiana è scaricabile qui.

elegie duinesi cover

Stra Occupati ha una pagina facebook: stringete amicizia.
Tutti i numeri della rivista si possono sfogliare gratuitamente qui.

stra settembre-logo