Conversazioni su “Casa di carne” e altri viaggi

di Francesca Bonafini

  • Life and Style Magazine.

Abbiamo parlato di immersioni, sconfinamenti, leggerezza. E poi del suono delle parole, e del ritmo, e del fatto che si scrive con l’orecchio. E anche di quanto tempo e di quante parole ci vorrano ancora per scardinare omofobia e misoginia, che vanno sempre a braccetto. E poi del modo a me più congeniale di prendere la parola, ossia quello preceduto dall’ascolto, e poi dal silenzio, dalla solitudine, dalla lentezza, perché ho bisogno di riflettere a lungo su ciò che voglio raccontare, su come voglio raccontarlo, se ha senso farlo, e se ne vale la fatica. E parlare tutti i giorni, proprio non ci riesco. Ed è persino saltato fuori il mio zaino, sempre stracarico di libri, per cui prima o poi mi verrà la gobba. Questo e molto altro nell’intervista che mi ha fatto Beatrice Tiberi:
Life and Style Magazine. Le interviste di Beatrice Tiberi: “Casa di carne” di Francesca Bonafini.

bonafini1

 

 ***

  • Il portale Il Friuli Venezia Giulia.

A seguito della presentazione triestina di Casa di carne (Avagliano Editore, 2014), una piccola intervista sul portale Il Friuli Venezia Giulia.

Casa di carne e il golfo di Trieste

Casa di carne e il golfo di Trieste, maggio 2014.

“Il posto dove si nasce, gli si vuol bene per forza, forse. Poi però a volte non basta. Questo non bastare si chiama sete, in senso lato.
Latus, ampio, è anche il golfo di Trieste. Arrivarci col treno da Mestre è distesa d’acqua salata che ti sorprende al fianco destro all’improvviso e d’estate ti butta agli occhi un affastellarsi di vele. Il sale accentua la sete.
Quando sono nata, ho ricevuto un nome anch’io. Hanno detto: Angela. Il mondo intero, noi gli mettiamo un nome. Dentro le parole ci stanno le cose, le terre, le persone. Ma non completamente. Per questo mi piacciono le parole, ma non completamente.”

Da Casa di carne (Avagliano, 2014).

***

Grazie inoltre a Nevio Galeati per la sua recensione a “Casa di carne” su Lop.com, perché le sue parole hanno il sapore di un attraversamento autentico e appassionato.

Providencia-Gloria-Catete

Morro da Providência, Marina da Gloria, Catete: la Rio de Janeiro di “Casa di carne”.

 

***

Casa di carne consigliato da Valentina Ferri:

Valentina Ferri - segnalazione casa di carne

Annunci