I baci contrapposti

di Francesca Bonafini

“Poi succede che ci diamo un bacio senza più parole intorno, poi baci ancora e ancora e mi pare proprio che potremmo starcene su questa panchina per tutto il tempo a venire fino alla fine dei tempi senza sentire il gelo crudo dell’inverno e da questo porto bretone andare direttamente alla valle di Giosafat dove dicono le scritture che saremo giudicati, e secondo me se stiamo qui coi baci contrapposti ai sottomarini militari saremo giudicati molto in positivo per tutto il bene che ci siamo fatti noi due, e di conseguenza al mondo.”

Da Casa di carne (Avagliano, 2014), in libreria dal 7 maggio.
Altri video sulla pagina youtube di Avagliano.

 

Annunci